LEGHE

Cenni storici

La lega, da sempre, rappresenta la struttura organizzativa elementare o locale del sindacato, rivestendo una duplice valenza: o l’associazione di lavoratori che fanno lo stesso mestiere o l’associazione dei lavoratori che appartengono ad una stessa attività produttiva. Durante il secolo scorso, il concetto di lega è andato modificandosi, rimanendo caratteristica propria solo di alcune federazioni come la FNP.

Cosa è e cosa fanno

La lega per la Fnp diviene il cuore di un territorio e, quindi, il punto di contatto più vicino con la gente, cioè i pensionati e gli iscritti. Diviene allo stesso tempo un punto di domanda e di offerta verso e per i bisogni che ciascuno di noi, ma in particolare il pensionato, può avere all’interno del proprio territorio e durante la propria quotidianità. Nella lega il pensionato può trovare risposte non solo strettamente pensionistiche, ma di natura più vasta e più completa per il proprio nucleo familiare. Può ricevere, infatti, risposte in materia di sanità, di fisco, di problemi relativi alla casa, ai servizi sociali, ma oggi, più di prima anche per il tempo libero e per il ben-essere della persona inteso in senso lato. Non solo! La lega rappresenta anche la prima risposta politica di tutela dei bisogni della popolazione, in particolare anziana, a livello locale. La lega è il centro di riferimento, di informazione e di ascolto dove il pensionato può trovare non solo elevate professionalità, ma anche persone che condividono e vivono quotidianamente le stesse problematiche e con le quali confrontarsi.