Chi Siamo

STORIA

La FNP CISL, Federazione Nazionale Pensionati, nasce nel 1952 nella sede della Cisl in Via Po a Roma, con Giovanni Ballanti primo Segretario Generale. Le ragioni ideali della federazione sono: <<Restare con dignità nella società. Ecco perché i pensionati sono ancora sulla breccia, decisi ancora una volta alla lotta per la loro esistenza e nel nome di una fraternità sentita che accomuna tutti coloro che a questa lotta dovrebbero partecipare e che a ciò sono impediti>>. Tali parole saranno rese pubbliche per la prima volta nel 1953 sul primo numero di “Conquiste dei pensionati”. Da questo momento, la FNP si colloca sullo scenario italiano come la federazione che rappresenta i pensionati provenienti da tutte le categorie lavorative e che si pone come obiettivo principale la tutela della dignità del pensionato. Gli anni ’50 rappresentano, dunque, l’avvio della voce sindacale per i pensionati su tutto il territorio nazionale.

La provincia di Bari

Il 1953 è l’anno di nascita della Fnp per la provincia di Bari con poche migliaia di iscritti. Negli anni ’80 sorge il comprensorio del Nord barese proveniente dalla divisione della provincia in due territori e, questo comporta la divisone territoriale anche della federazione. In questi anni, si avvia il percorso di crescita della federazione, guidata dai Segretari Salvatore Brizzi, Eustacchio Tritto e Giovanni Todisco per il comprensorio di Barletta, mentre Giovanni Artuso, Carlo Pierini, Abramo Ferrara, Girolamo Minardi e Francesco Giovanni Filieri per quello di Bari. Il 1993 rappresenta una data importante per i pensionati del comprensorio di Bari che presentano pubblicamente sulla Gazzetta del Mezzogiorno una piattaforma unitaria con lo SPI CGIL e la UILP UIL. Nella piattaforma si dà voce alle rivendicazioni in materia di previdenza, sanità e casa. Tale scenario rimane invariato fino al 2001 anno in cui i due territori si riuniscono e così anche la federazione, con la confluenza dei pensionati aderenti in un'unica struttura, quella di Bari. Attualmente la composizione della federazione è rimasta invariata nonostante la recente suddivisione nelle due province di Bari e della Bat ed i pensionati aderenti ai valori della FNP CISL sono circa 42.000.